Come creare il tuo blog online

Posted by admin In: Blog No comments

La guida per creare il tuo blog

Introduzione: Per chi e dove

Hai un blog ma non riesci a sostenere i vari costi imposti dalle piattaforme? Bene! Questo articolo fa al caso tuo. Ecco come creare il tuo blog online!

Ogni qual volta un libero professionista, un’azienda (che vuole realmente emergere nel proprio settore) o un semplice content writer esordiente, vogliono portare al mondo del web oltre a informazioni di base, dei contenuti interessanti, bisogna aprire un blog online.

Inizialmente potrà sembrare un’impresa… Ma aprire un blog è davvero molto semplice: i costi sono accessibili a chiunque e la gestione è oramai molto semplice.

Il consiglio che i nostri content writers vi danno è quello di affidarvi inizialmente ad una agenzia che fornisce le prestazioni di un webmaster. La figura del webmaster, in questo caso, è fondamentale sia per dare al vostro blog un aspetto competitivo sia per essere sicuri che lavorerete, fin dal primo momento, su una piattaforma moderna e facile da usare. Un webmaster non è la sola figura professionale per un sito web, di solito è affiancato da un grafico che cura il lato webinar, ovvero dare al potere della comunicazione una base di visibilità tramite colori e immagini dedicate all’argomento. Come si suol dire, “Anche l’occhio vuole la sua parte”.

 Dare un target e indicizzare

In questa sezione vedremo insieme quanto realmente è importante scegliere un target, ovvero un pubblico, e creare un indice per un qualsiasi blog.

Quanto è importante dare un TARGET

Proviamo ad immaginare: mia nonna di 84 anni seduta alla sua scrivania, di fronte a lei il suo Mac Pro, mentre legge l’ultimo articolo di OneDesign… possibile? Decisamente no. Oppure scendiamo nello specifico: mio zio, viticoltore da oltre 40 anni, che cerca su Google come noleggiare un drone per riprese in 4K HD… possibile? Beh si, ma sicuramente è molto improbabile. Ecco perché è molto importante definire un “target”, ossia un pubblico realmente interessato ai contenuti che il tuo blog offre; sulla base dei due esempi iniziali potremmo dire che trovare il pubblico adatto al nostro blog è facile, ma non sarebbe del tutto vero.

Creare un target non è così semplice come sembra, sono molteplici gli errori che si possono commettere facendo pubblicare un articolo ad uno “scrittore” inesperto, e come dice il detto “Gli errori si pagano”.

Per scegliere un buon pubblico bisogna studiare bene l’argomento principale del blog per cui stiamo lavorando. Questo come? Inizialmente analizzando i competitors, ovvero altri siti web o blog che pubblicano articoli e lavorano con lo stesso argomento preso da voi in considerazione. In secondo luogo vanno imposte delle regole a voi stessi utili per creare il tuo blog online: 1. Mai pubblicare articoli che escano fuori tema, o che trattino in modo esplicito argomenti non pertinenti al tema principale del blog; 2. Analizzare continuamente le reazioni del vostro pubblico, per percepire immediatamente se l’articolo è stato gradito o meno; 3. Sollecitare gli utenti a condividere, per capire quanto realmente sono interessati.

Indicizzare: Come e perché

Come il target, l’indicizzazione di un sito web o un blog è fondamentale. Per poter raggiungere un pubblico adatto al nostro blog, bisogna rispettare dei canoni e utilizzare della parole-chiave, collegate direttamente e indirettamente al tema principale che stiamo trattando.

Cos’è una parola-chiave? Una “keyword” è una parola o un insieme di parole, ripetuta nei contenuti di un articolo, utile a dare la possibilità ai motori di ricerca di comprendere l’argomento che si sta trattando, e di conseguenza collegare il tuo blog alle ricerche correlate ad un argomento specifico. Più di qualsiasi altra cosa, l’utilizzo di keywords per indicizzare un blog non è da sottovalutare. La scelta di parole-chiave adatte può far salire di posizione il tuo blog tra i risultati delle ricerche tramite motore di ricerca; al contrario una analisi sbagliata delle keywords può penalizzare fortemente il tuo blog.

Anche in questo caso, OneDesign ti consiglia di affidarti inizialmente ad un professionista. In questo ambito la ricerca si sposta nel mondo SEO e SEM. Uno specialista SEO vi può presentare un progetto adatto alla vostra richiesta in pochi giorni, ma è fondamentale fare una richiesta specifica per velocizzare i tempi di realizzazione. Un progetto SEO può variare, in base al risultato che si vuole ottenere o in base al proprio budget; prima di accettare qualsiasi progetto SEO, accertarsi che l’azienda a cui vi siete rivolti abbia già fatto un lavoro simile al vostro o quanto meno proponga sul suo sito dei progetti già realizzati.

Il vostro blog online con OneDesign

Scrivi e pubblica

Scrivere un articolo per un blog richiede organizzazione. Per questo OneDesign offre un servizio di content writing, utile a indicizzare e creare un giusto target per il tuo blog. Dopo la pubblicazione dei primi articoli, il tuo blog sarà indicizzato e nelle prime pagine di Google. Ora che è tutto pronto potrai prendere in mano il tuo blog e portarlo in cielo con i tuoi contenuti.

Monetizza il tuo blog

Esplora la sezione Campagne Social e DEM di OneDesign per guadagnare tramite il tuo blog.

0 Likes

Comments: 0

There are not comments on this post yet. Be the first one!

Leave a comment